NETural Work

Lavorare, spesso, è una necessità. Anche laddove fosse una scelta, per noi non è un motivo per sentirsi in colpa, ma un arricchimento, un motivo di crescita personale e un modo per dare esempi positivi ai nostri figli.

Nella difficile lotta per la conciliazione fra lavoro e famiglia, che ognuno di noi si trova a fare, ci sono alcuni strumenti che possono aiutarci a farlo meglio. A livello legislativo è stato recentemente introdotto lo smart working per lavorare in modo flessibile da casa o da spazi condivisi. Esistono misure di welfare familiare, nazionali e locali, come i Voucher per gli asili nido, per le mamme che decidano di non usufruire della maternità facoltativa.  Altre risposte ci arrivano dal basso, dalle forme innovative di auto organizzazione e welfare di comunità che troviamo nelle nostre città, ai nuovi spazi di lavoro (coworking) nei quali si può lavorare a fianco dei nostri bambini.

Puoi chiederci informazioni scrivendo a: hello@neturalfamily.com

 

Smart working

Quanto è importante, dopo una maternità, tornare a lavoro e godersi la propria nuova condizione di mamma lavoratrice? Nello smart-working si passa dalla flessibilità oraria a quella spaziale  fino a forme di welfare aziendale che facilitano la genitorialità. 

Welfare famigliare

Il benessere della famiglia rappresenta uno degli aspetti più importanti per garantire benessere sociale allargato. Dalle soluzioni di welfare autogestito a nuove politiche di welfare, occorre ripensare il ruolo delle famiglie in Italia e creare servizi nuovi ed efficaci per tutti.

 

donneallavoroWelfare aziendale

Iniziative volte ad incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia, con benefici fiscali per le imprese che le introducono.

 Nuovi Spazi di lavoro

Per conciliare i tempi familiari e di lavoro, oggi si può contare su spazi pensati per ospitare anche i più piccoli. Sono luoghi accoglienti  che forniscono servizi di supporto alla gestione dei più piccoli con spazi disegnati ad hoc, educatrici a disposizione e attività creative. Sono luoghi in cui la distanza tra genitori e figli è accorciata e il rapporto costante, nel rispetto delle esigenze professionali degli adulti e ludiche dei più piccoli.

 

condividi suShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Comments are closed.